BOOKING
O

Gite a piedi, in pulmann o in nave

Visitare i beni culturali, le bellezze naturali ed i luoghi d’interesse disseminati sul territorio della località in cui vi trovate è senz’altro una delle attività preferite e più rilassanti da praticare durante le vacanze. Il campeggio naturista Baldarin è il punto di partenza ideale per tante gite e nuove avventure.
Gite a piedi
Da villaggio Punta Križa andate verso Lusari, Peski o Murtovnik, ossia i più antichi insediamenti dell’area, pian piano spentisi a favore di Punta Križa. Una delle più interessanti destinazioni è la Jama na sredi, una caverna datata 700 a.C. Se da Punta Križa andate verso Osor, dopo 5 km v’imbatterete nel paesino di Garmožaj. Qui svoltate a sinistra e, procedendo per un sentiero ben assettato per una trentina di minuti, arriverete alla “jama”.

Matalda, una casetta sul cucuzzolo d’un colle, è un punto panoramico ideale che vi consentirà di spaziare tra le isole di Rab (Arbe), Pag (Pago) e Krk (Veglia), da un lato, ed il Velebit, la maggiore catena montuosa del paese, dall’altro.

Dalla parte opposta della penisola c’è un altro belvedere, il Vela straža, ideale per ammirare ogni singola bellezza dell’area.

Qui potete vedere Le passeggiate e i sentieri del isola Lussino PDF (1,86)
Gite in nave

NOVITÀ: Gite in nave dal campeggio Baldarin

TAXI BOAT: Da quest’anno al campeggio Baldarin offriamo anche il servizio di taxi boat. I taxi boat salperanno due volte al giorno (di mattina e di pomeriggio) per Lussinpiccolo (Mali Lošinj). 

Baldarin – Mali Lošinj - Baldarin

Per raggiungere nel più breve tempo possibile la maggiore città delle isole croate, da quest’anno potete usufruire del nostro servizio di taxi boat.  La corsa in taxi boat dal campeggio Baldarin a Lussinpiccolo dura circa 20 minuti. 

Frequenza e orario delle corse // Lunedì, martedi, giovedi,sabato

  1. partenza dal campeggio ore 18.30, rientro da Lussinpiccolo alle ore 22.00

Mercoledi:

  1. partenza dal campeggio ore 10:00 h, rientro da Lussinpiccolo alle ore 17:10 h
  2. partenza dal campeggio ore 16:30 h, rientro da Lussinpiccolo alle ore 22:00 h

Venerdi:

  1. partenza dal campeggio ore 10:00 h, rientro da Lussinpiccolo alle ore 13:00 h
  2. partenza dal campeggio ore 18:30 h, rientro da Lussinpiccolo alle ore 22:00 h
Dolphing watching tour

Trascorri con noi 3 ore indimenticabili: ti promettiamo l'incontro ravvicinato con i delfini! Clicca sul seguente link per saperne di più sui delfini tursiopi: Isola di Lussino - delfini tursiopi

Frequenza e orario delle corse // Lunedì, martedi, giovedi:

  1. partenza dal campeggio ore 10:00 h, rientro da Lussinpiccolo alle ore 13:00 h

Il taxi boat, oltre a coprire la tratta Baldarin - Lussinpiccolo, offre anche gite per Veli Lošinj e sulle isole di Susak (Sansego) e Ilovik (Asinello). 

Baldarin – Veli Lošinj - Baldarin

Domenica:

  1. partenza dal campeggio ore  16:30 h, rientro da Veli Lošinj alle ore 22:00 h
    Isola di Susak (Sansego)

Lussino e le sue isole danno vita ad uno degli arcipelaghi più belli dell’Adriatico. Durante la piacevole gita in nave, scoprirete la frastagliata costa della baia di Lussino, le più distanti isole dell’arcipelago e la più straordinaria delle isole dell’Adriatico: l’isola di Susak (Sansego). 

Susak è unica tra le isole dell’Adriatico sia per le sue origini, sia per il suo aspetto. Spessi strati di fine sabbia giallastra si sono depositati sulla roccia calcarea grazie alla continua azione del vento. L’uomo, dal suo canto, protegge da sempre gli appezzamenti di terreno coltivabile mettendo a dimora canneti le cui radici, in cerca dell’acqua, penetrano profondamente nel suolo preservandolo dall’erosione. 

Susak è l’isola della sabbia, con tante spiagge e una lunga tradizione! Accompagnati da una guida turistica, scoprirete ogni segreto di quest’isola unica e straordinaria. 

Condizioni:

  • durata della gita: 10.00 – 15.00, partenza di sabato
  • minimo 5 persone
Isola di Ilovik (Asinello)

Una piacevole gita in nave di circa 40 minuti vi porterà sull’isola di Ilovik (Asinello). Le isole di Ilovik e Sveti Petar (San Pietro) si protendono a sud dell’isola di Lussino, da cui sono separate per mezzo di uno stretto che prende il nome di Ilovačka vrata. L'isola di Ilovik, il cui unico centro abitato porta lo stesso nome dell'isola, ha una superficie di 5,8 km2 ed un perimetro di 15,4 km. La maggiore insenatura dell’isola, con una bella spiaggia sabbiosa, è Paržine, e si trova lungo il versante sud-orientale dell’isola. Tra Ilovik e Sveti Petar passa un canale lungo 2,5 km e largo circa 300 m. Il mare attorno a Ilovik è naturalmente protetto da tutti i venti; in quanto tale, offre un ancoraggio sicuro tanto agli yacht, quanto alle barche più piccole. Entrambe le isole sono coperte da una fitta macchia mediterranea. Il paesino di Ilovik è abbellito da moltissimi fiori, oleandri di tanti colori, palme e da due eucalipti secolari. Forse anche per questo, Ilovik è anche nota come l’Isola dei fiori.

Condizioni:

  • durata della gita: 10.00 – 15.00, partenza di domenica
  • minimo 5 persone

Giro delle isole: partenza dal porto di Lussinpiccolo; all’arrivo a cala Balvanida, pausa per un bagno; partenza per Ilovik, pranzo, bagno e visita al paesino; bagno a cala Kriška e visita a Orjule; arrivo a Lussingrande, visita alla cittadina ed alla chiesa. Nel tardo pomeriggio partenza da Lussingrande e rientro al porto di Lussinpiccolo.

Plava špilja (Grotta azzurra) e spiaggia Lubenice: partenza dal porto di Cherso; la gita comprende il pranzo a bordo a base di pesce ed una visita alla Plava špilja (Grotta azzurra), che vi lascerà senza fiato. Al ritorno, tappa nella splendida spiaggia ai piedi del paesino di Lubenice, annoverata tra le 40 spiagge più belle del mondo dalla rivista tedesca Bild. Pausa per un bagno e per prendere il sole. Nel tardo pomeriggio rientro al porto di Cherso.

Gite in pullman, con automobile, bicicletta...
Visitate l’antica città di Osor (Ossero) la quale, grazie ad un canale, consentiva la navigazione da un mare all’altro. È da qui che passava il traffico mercantile tra la costa della Dalmazia e l’Adriatico settentrionale. Le fondamenta delle mura cittadine svelano una storia remota e rendono quest’antica cittadina un luogo mitico. Osor è davvero un museo a cielo aperto, sul cui volto gli artisti d’ogni tempo, dalle basiliche paleocristiane a Meštrović, hanno lasciato ciascuno un proprio segno.

Dopo Osor, andiamo verso Valun, luogo in cui fu ritrovata la Stele di Valun (XI sec.). Da qui ci spostiamo verso Cherso-città, dove visiteremo la piazza principale, le porte cittadine, il Mandrač (mandracchio, piccola darsena) e la chiesa parrocchiale.

Sull’isola di Lussino visitate Lussinpiccolo e Lussingrande. A Lussingrande visitate la Kula (Torre), galleria e spazio espositivo, ed imparate qualcosa sulla vita dei delfini tursiopi che abitano il mare del nostro arcipelago. A Lussinpiccolo non perdetevi il Giardino profumato con un gran numero di piante autoctone. Passeggiate per la meravigliosa riva di Lussinpiccolo e godetevi tutta la bellezza di questa piccola e pittoresca cittadina sorta sulla costa del mare Adriatico.

Se si decide di visitare questi luoghi con l'autobus: ecco un calendario di autobus locale PDF (201 KB)

Per maggiori informazioni e prenotazioni, rivolgetevi alla reception del campeggio.