BOOKING
O

Il premio del progetto Ecocamping

La tutela dell'ambiente è un fattore molto importante per tanti camperisti. Per questo motivo, il campeggio Baldarin ha deciso di mettercela tutta per ottenere uno dei certificati ecologici più prestigiosi nel mondo del campeggio: l'Ecocamping. 

Il campeggio naturista Baldarin è fiero detentore di questo importante riconoscimento fin dal 2015 ed è uno dei pochissimi campeggi croati a essere riuscito a soddisfare i rigidi criteri richiesti, il che la dice lunga sull’impegno profuso dal campeggio per raggiungere l'obiettivo della massima sostenibilità socioeconomica. 

Il progetto Ecocamping nasce nel 2000 da una ricerca svolta in collaborazione con i camperisti. La ricerca intendeva raccogliere il parere dei camperisti circa le dotazioni e i servizi indispensabili affinché un campeggio possa soddisfare i diversi aspetti della tutela ambientale. In questo senso, il campeggio Baldarin ha dovuto impegnarsi al massimo per migliorare il proprio approccio alla tutela dell'ambiente e della natura e per incrementare la sicurezza e la qualità della propria offerta. L'utilizzo di tecnologie “verdi” e il risparmio energetico sono elementi molto importanti per tanti di coloro che hanno partecipato alla ricerca. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che i camperisti hanno bisogno di molta energia elettrica per potersi godere appieno la loro meritata vacanza in campeggio!

L'importanza della tutela ambientale per il campeggio Baldarin

Il campeggio naturista Baldarin ha introdotto una gran quantità d’innovazioni “verdi” per migliorare la propria sostenibilità ecologica. In questo senso è impegnato nella realizzazione di un impianto di depurazione per le acque reflue (la 1° fase è terminata nel 2013, mentre la 2° fase terminerà entro il 2018). Il Baldarin, inoltre, ha in programma di costruire nuovi impianti igienico-sanitari e di rinnovare quelli esistenti, d’introdurre l’uso di veicoli elettrici, di adottare una serie di misure finalizzate al risparmio energetico, di proporre una serie di nuove tende “glamping” ecologiche, di curare quotidianamente l’ambiente circostante e il verde all’interno della struttura, di procedere alla raccolta differenziata dei rifiuti e di preferire l’offerta dei piccoli produttori agroalimentari locali nella propria offerta ristorativa. 
Inoltre, specialmente per i bambini sensibili e informati sui problemi dell’ecologia, il campeggio propone tutta una serie di attività didattico - educative sul tema dell’ecologia, tanto sport e svago all’aria aperta e laboratori e occasioni di divertimento per gli ospiti d’ogni età.